Mondoviaterra

di Eddy Cattaneo
Edizioni Feltrinelli, 2011

Nostalgia di casa? No.

Ti manca qualcuno? No. Nessuno.

Stai trovando in questo viaggio quello che sognavi?

Ho la completa libertà, il mondo come orizzonte. Il sogno si sta avverando.

Ho conosciuto Eddy Cattaneo nel 2012, quando ho avuto il privilegio di presentare il suo libro all’interno della rassegna culturale di Capramagra Onlus. Una serata ricca di emozioni, Eddy con il pennarello in mano a tracciare sulla cartina geografica il suo itinerario, decine di ragazzi attorno a lui a sognare ad occhi aperti.

Mondoviaterra è un bel libro. Racconta lo straordinario viaggio di Eddy attorno al mondo, senza prendere aerei, sempre attaccato alla crosta terrestre. Curiosità, cibo, odori e profumi accompagnano il lettore pagina dopo pagina.

Di libri di viaggio ne sono stati scritti tanti ma questo mi è piaciuto particolarmente perché è la storia di un italiano comune, un ingegnere ambientale con un ottimo posto di lavoro che, alla soglia dei quarant’anni, trova il coraggio di licenziarsi per realizzare il suo sogno.

16 mesi dopo, Eddy torna a casa e la sua vita riparte da dove l’aveva lasciata. A conferma del fatto che esperienze come questa possono essere valorizzate anche dal punto di vista lavorativo.

Bravo Eddy!

Dedica Eddy

Valdostana di origine e milanese d'adozione, è laureata in Relazioni Internazionali presso l’Università Cattolica di Milano. Ha conosciuto…