Intro

Incredibilmente – per ora – a Londra sono stata una sola volta! Ma è un viaggio a cui sono molto affezionata perché è stato il primo con Angelo! Era l’estate del 2013 e ho unito l’utile al dilettevole: dovendo andare a Londra per un corso di formazione di lavoro, abbiamo deciso di approfittarne per fare una mini vacanza.

Che dire di Londra? Semplicemente che è fantastica. A Londra c’è tutto, a Londra accade di tutto, Londra non dorme mai. Sono stati 4 giorni assolutamente incredibili.

 

  • Cambio della guardia a Buckingham Palace
    Cambio della guardia a Buckingham Palace
  • Cambio della guardia a Buckingham Palace
    Cambio della guardia a Buckingham Palace
  • St. James's Park
    St. James's Park
  • St. James's Park
    St. James's Park
  • St. James's Park
    St. James's Park
  • London Bridge
    London Bridge
  • Camden Town
    Camden Town
  • Camden Town
    Camden Town
  • Camden Town
    Camden Town
  • Camden Town
    Camden Town
  • La mostra delle farfalle
    La mostra delle farfalle
  • Museum of Brands, Packaging and Adverstising
    Museum of Brands, Packaging and Adverstising
  • Notting Hill
    Notting Hill
  • Portobello Road
    Portobello Road
  • Portobello Road
    Portobello Road
  • In bici ad Hyde Park
    In bici ad Hyde Park

 

Quando andare

Direi sempre: ad esempio alla fine di luglio non faceva per niente caldo!

Da non perdere

Le tappe classiche di Londra sono arci note, per cui mi soffermerò solo su alcune cose che mi hanno colpita.

  • Il cambio della guardia a Buckingham Palace: classica tappa da turista, ma davvero imperdibile! In pochi minuti si raduneranno attorno a voi centinaia di persone per ammirare le buffe divise rosse e nere, e vi divertirete non poco a vedere con che abilità i poliziotti a cavallo cercano di contenere la folla!
  • Terminato lo spettacolo del cambio della guardia, non potrete non concedervi una passeggiata al St James’s Park per scattare almeno una foto al London Eye che quasi si specchia nel lago e ammirare fiori e scoiattoli.
  • Un giro in bici ad Hyde Park. Me lo ricordo come uno dei momenti più belli trascorsi a Londra. Non dimenticate di buttare un occhio allo Speaker’s Corner: c’è sempre qualche personaggio interessante che tiene il suo comizio!
  • La mostra delle farfalle organizzata dal Museo di Storia Naturale. Cercando su Google mi pare di capire che è stata riproposta anche dopo il 2013. Informatevi, ne vale la pena!
  • Una visita al British Museum dove resterete a bocca aperta… quando all’ingresso capirete che l’entrata è assolutamente libera!!
  • Se siete della Croce Rossa o se lavorate come infermieri, non potrete perdervi il Florence Nightingale Museum, che ripercorre la storia di questa prima coraggiosa infermiera britannica
  • Il Museum of Brands, Packaging and Adverstising è un’altra chicca da non perdere per gli appassionati di marketing
  • E, una volta lì, come non immergersi tra le case colorate di Notting Hill e della sua Portobello Road che ospita il più grande mercato di antiquariato del mondo, con oltre 1000 espositori!
  • Vietato lasciare Londra senza prima essere passati per Camden Town e aver fatto un po’ di shopping al Camden Market. Divertimento assicurato: le case sono decorate con “bassorilievi” simil pop art.

Curiosità

“Mind the gap” è il ritornello che vi rimarrà maggiormente impresso dopo un passaggio nella metropolitana di Londra: pare che ogni anno ci siano incidenti più o meno gravi, dovuti a persone che inciampano o restano incastrate nei “buchi” tra treno e banchina.

dscn0786

Cucina

Ecco, qui si potrebbe invece aprire un bel capitolo, perché non si va oltre i Fish & Chips, che per carità, buonissimo, però …

Diciamo che se non avete particolari diete da seguire, questo regno del fritto per certi versi vi incanterà: indimenticabile la mia scorpacciata di anelli di cipolla fritti.

Notevoli anche i funghi!

2013-07-29-12-56-07 dscn0669

Info logistiche

Contrariamente ai miei soliti standard di viaggio, a Londra abbiamo alloggiato in 4 stelle davvero molto bello. “The RE Shoreditch” in una posizione che per noi si è rivelata abbastanza comoda.

Noleggiare biciclette è molto facile e assolutamente consigliato per girare i parchi!

Valdostana di origine e milanese d'adozione, è laureata in Relazioni Internazionali presso l’Università Cattolica di Milano. Ha conosciuto…