Lampuki alla maltese

Dopo una settimana a Malta stavo per impazzire: tutti a parlare di sto Lampuki e nei ristoranti manco l’ombra. Lampuki di qui, Lampuki di là.. Alla fine per miracolo l’ultima sera camminando per la strada vediamo nella vetrinetta di un ristorante un pesce deforme dalla testa improponibile e scopriamo finalmente che si tratta del mitico Lampuki. Ci siamo quasi rotti una gamba per farcelo cucinare all’istante e in effetti non era niente male.

Il mistero della sua latitanza nei ristoranti delle sere precedenti si deve al fatto che non sempre lo si riesce a pescare.

A questo punto mi è sembrato doveroso ricopiarvi di seguito la ricetta che ho trovato su un grembiule turista-trash che ho comprato prima di ripartire.

Ingredienti:

  • 1 Lampuki (auguri!)
  • Olio per friggere
  • 2 cipolle
  • 4 pomodori
  • Olive tritate
  • Farina
  • Capperi

Come si fa:

Impanate il Lampuki nella farina e friggete nell’olio.

Friggere a parte cipolla, pomodori, capperi e olive.

Quando avrete ottenuto una salsa, aggiungete il tutto al Lampuki e lasciate riposare per 15 minuti.

Tags:

Valdostana di origine e milanese d'adozione, è laureata in Relazioni Internazionali presso l’Università Cattolica di Milano. Ha conosciuto…